Mining Crypto Italia Mining crypto Italia Video Mining Crypto Italia

Cos'è la BlockChain nel mining. Spiegazione di come funziona

La blockchain, nel mining,  è una catena di blocchi  che  al loro interno contengono tutte le transazioni fatte per quella criptovaluta o criptocontratto. Questo registro può essere aggiornato solo previa l'approvazione dei vari nodi, ovvero i computer partecipanti al sistema, al fine di rendere sicuro il registro stesso. Ogni operazione deve quindi essere approvata e verificata dalla maggiore perte dei nodi che hanno il compito di conservare e distribuire una copia aggiornata di ogni blocco. A questo punto è facile intuire che ogni blocco della catena contiene un puntatore hash, ovvero un collegamento al blocco precedente, un  timestamp, ovvero la data in cui è eseguita la transazione e i dati della transazione stessa. Questo tipo di database sfrutta il sistema  peer to peer che si collega ad un protocollo per la convalida dei nuovi blocchi rendendo così il sistema autonomo e indipendente da un qualsiasi sistema o autorità centrale, cosa che invece accade per le transazioni bancarie.

Volendo dunque ulteriormente sintetizzare la blockchain può essere visto come un libro contabile delle transazioni di una cryptovaluta, i cui record non possono essere modificati senza l'approvazione del  50%+1 dei nodi che compongono la blockchain stessa. L’utilizzo di questa tecnologia consente anche di superare il problema dell’infinita riproducibilità di un bene digitale e della duplice spesa, ovvero di transazioni approvate e registrate due volte.

Prima di analizzare con un esempio pratico come funziona la blockchain introduciamo meglio i contetti di Nodo, Miner Hash e Blocco

I blocchi sono l'insieme di diverse transazioni. Dato un blocco radice a questo si aggiungono via via gli altri blocchi della catena. Le parti fondamentali che costituiscono un blocco sono:

Un codice alfanumerico che serve per collegare un nuovo blocco al blocco precedente
Il numero di transazioni contenute nel  blocco
Un secondo  codice alfanumerico per unire ogni  transazione alla successiva. Questo codice deve essere decriptato  con una serie di calcoli affinchè sia validato e approvato 

I miners sono coloro che si incaricano di verificare queste operazioni per creare nuovi blocchi. Ogni volta che un miner risolve uno di questi problemi di tipo matematico/informatico  la transazione viene verificata ed un nuovo blocco viene completato. Con la soluzione del problema vengono elargiti  un certo numero di cryptomonete che si distribuiscono proporzionalmente in base alla potenza di calcolo apportata da ciascun minatore. Al fine di aumentare le probabilità di trovare la soluzione al problema i miners si organizzano infatti in pool

I nodi sono i computer collegati alla rete peer to peer della criptovaluta che hanno il fine di custodire e distribuire una copia aggiornata di ogni blocco. Se un nodo smette di funzionare o viene compromesso questi non pregiudica il funzionamento dell'intero sistema visto che gli altri nodi conservano gli stessi blocchi e quindi le medesime transazioni. Ogni nodo infatti contiene tutte le transazioni, il che rende la blockchain resistente ad attacchi o manomissioni.

L' hash è invece  una procedura che permette di mappare una stringa alfanumerica di lunghezza variabile che sia univoca  e che  identifica in modo sicuro ciascun blocco. Un hash non deve permettere di risalire al testo che lo ha generato così da rafforzare il concetto di sicurezza della blockchain. Ciascun blocco  dispone di un Hash collocato nell’header che lo collega al blocco precedente.

Vediamo ora con un esempio pratico cosa succede nella blockchain descrivendo le fasi di ogni transazione:
Michele e Antonio devono fare una transazione di x monete.
1)Viene creata una nuova transazione che comprenda le informazioni sulle monete, sulla disponibilità  di Michele di quelle monete ed eventuali altre informazioni necessarie a completarela compravendita.
2) La transazione entra a far parte di un blocco di transazioni  che comprende ovviamente anche altre transazioni. Tale blocco viene preparato per essere sottoposto alla verifica e all’approvazione dei nodi della Blockchain
3) Il Blocco con la transazione viene verificato dalla rete di nodi e una volta verificato viene aggiunto alla blockchain tramite la risoluzione del problema per generare il codice hash
4) La transazione approvata e risolta viene archiviata su tutti i nodi della blockchain






BlockChain

Cos’è la BlockChain nel mining. Spiegazione di come funziona... nodo?? blocco?? e minner??

Leggi di più

nicehash

Nicehash. Come funziona e guadagni

Leggi di Più

bitcoin

Cosa sono e come funzionano i bitcoin

Leggi di Più

Rig GPU

Cosè e come funziona un rig per il mining con GPU

Leggi di Più

glossari

Glossari mining: tecnico e termini base

Leggi di Più

Rig base per il mining

I pezzi base per la tua macchina mining

Leggi di Più
Mining Crypto Italia
© 2018 All rights reserved